PARIS FASHION WEEK SS20

La Paris Fashion Week delle collezioni autunno inverno 2020 2021 è terminata. 

Le sfilate della Fédération de la Haute Couture et de la Mode in programma dal 24 febbraio al 3 marzo alla Paris Fashion Week hanno proposto i nuovi orientamenti dell’autunno inverno 2020 2021.

 

26 Febbraio – Lanvin 

In passerella sale la donna di Lanvin, una donna intorno i 40 e  che ama la praticità. Il focus della collezione del marchio per la prossima stagione è sul godet, il taglio sartoriale classico.

Una linea a campana declinata su gonne, abiti e capispalla, fatti di forme ariose e svasate, che in genere caratterizza gli outfit estivi.

Lanvin rende il godet un modello invernale giocando con materiali e pattern diversi tra cui il quadrettato, la pelle e la pelliccia. 

 

26 Febbraio – Kenzo

KENZO da il benvenuto alla nuova designer portoghese Felipe Oliveira Baptista come nuovo leader del marchio. La collezione autunno inverno 2020 di debutto si differenzia dagli ideali dei suoi predecessori.

Oggi la collezione è improntata sul lusso minimalista. Baptista ha reinterpretato il classico logo della tigre KENZO. 

Le borse a tracolla conferiscono allo stile minimalista un tocco militare, i piumini diventano sacchi a pelo, i cappotti reversibili sono monocromi da un lato con stampe in grassetto dall’altro e gli abiti a bozzolo usano cerniere per trasformarsi e cambiare forma.

 

26 Febbraio – Maison Margiela

Il grande protagonista della collezione autunno inverno 2020 di Maison Margiela è il riciclo…

In questo caso, si tratta di riciclo di lusso operato dal direttore creativo John Galliano. Il marchio ha usato una serie di capi vintage dall’archivio Margiela, inseriti come oggetti puri o integrati in altri capi di abbigliamento.

Anche per Maison Margiela, ritorna il tema della memoria storica e delle origini. 

 

27 Febbraio – Off-White

Virgil Abloh ha usato gli anni Novanta come trampolino di lancio per contribuire a definire quello che sarà Off-White nel 2020. Il suo approccio è quello di una miscellanea calcolata, che rispecchia il momento e lo spinge in avanti. 

 

2 Marzo – Stella McCartney

La sostenibilità di Stella McCartney è una missione. Una sfilata per l’autunno inverno 2020 che presenta una collezione aerodinamica ancorata alla pelle vegana, capispalla testurizzati e un’abbondanza di tessuti stampati.

L’abbigliamento maschile mette in evidenza maglioni con scollo a V grigi sfumati, dolcevita crema e navy e top coat color antracite. La collezione femminile comprende la maggior parte delle stampe e dei modelli, mostrando l’affinità di McCartney per i plaid di bufalo e le forme geometriche nella prossima stagione.

Per sottolineare il suo ethos animal-free, il marchio ha persino guarnito la sua vetrina FW20 arruolando persone che si vestono proprio come animali.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...