LONDON FASHION WEEK: TRA DIGITAL E NEUTRAL GENDER

Una nuova piattaforma digital per la sfilata uomo donna 2021

Le sfilate e le presentazioni saranno proiettati a circa 35 milioni di persone (prima volta in assoluto per un’iniziativa di questo tipo), in 60 città del Regno Unito, tra le quali Birmingham, Bristol, Edimburgo, Glasgow, Leeds e Liverpool, grazie a una partnership fra il BFC (British Fashion Council) e la media company Ocean Outdoor.

Il British Fashion Council annuncia che per i prossimi dodici mesi la London Fashion Week subirà un cambiamento radicale, in quanto sarà possibile parteciparvi grazie a una piattaforma digitale che presenterà le nuove collezioni donna e uomo in un  format gender neutral.

A partire dal 12 giugno 2020, data dedicata alla settimana della moda maschile a Londra, sarà attiva la piattaforma digital su

www. londonfashionweek.co.uk 

Il sito è aperto a tutti, dai giornalisti, ai buyer ai consumatori, per accorciare le distanze e avvicinare tutti in questo momento difficle.

È essenziale guardare al futuro e all’opportunità di cambiare, collaborare e innovare. Molte delle nostre aziende hanno sempre apprezzato la London Fashion Week come piattaforma non solo per la moda ma anche per la sua influenza sulla società, sull’identità e sulla cultura. L’attuale pandemia ci sta portando tutti a riflettere in modo più intenso sulla società in cui viviamo e su come vogliamo vivere le nostre vite e costruire attività commerciali quando superiamo questa situazione. Dall’altro lato speriamo che questa crisi segni una svolta per una maggiore sostenibilità, creatività e rispetto del prodotto. Creando una piattaforma culturale per la settimana della moda, stiamo adattando l’innovazione digitale per soddisfare al meglio le nostre esigenze di oggi e fondando le basi per qualcosa che possa essere una vetrina globale per il futuro. I designer saranno in grado di condividere le loro storie e le loro collezioni, con una più ampia comunità globale; speriamo che oltre alle prospettive personali in questo momento difficile, ci sarà ispirazione per l’intera comunità, ha dichiarato Caroline Rush CBE, CEO di BFC.

Il tema centrale della London Fashion Week di giugno 2020 sarà lo storytelling, permettendo alle imprese e ai creativi britannici di raccontare le loro collezioni, o meglio di lasciar parlare le loro collezioni, mettendo in risalto la realtà multiculturale di Londra. Inoltre, a piattaforma sarà anche interattiva, con contenuti multimediali dei designer, creativi e artisti, attraverso interviste, podcast, diari di design, webinar e showroom digitali per la vendita delle collezioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...