BOUDOIR, THE MOST SENSUAL TREND

IT:

Sono ormai lontani gli anni in cui il corpo di una donna veniva svelato a poco a poco, grazie ad un gioco di sovrapposizioni di vedo e non vedo; pantaloni a vita bassa, che mettono in mostra slip ultra-thin magari di cristallo, vezzosi ornamenti per i capezzoli, bustier con ferretto effetto- bra che glorificano il décolleté, non c’è più nulla da immaginare, ma tutto è sfacciatamente outwear!

Le calze autoreggenti sono la chiave della tendenza ispirata al boudoir, termine che deriva da bouder, verbo francese che significa “fare il broncio”.
Il boudoir era il classico salottino da signora, ovvero una sala dove intrattenersi in conversazioni private, solitamente adiacente alla camera da letto, con tanto di spogliatoio dedicato alla tolette.
Reggiseni a vista e trasparenze, abiti see-through e scollature asimmetriche, tessuti trasparenti e impalpabili, una tendenza che non si limita allo stile ma definisce una nuova era in cui la femminilità, non è più chiusa in capi austeri e oversized, ma diventa un’emancipazione del corpo.
Non bisogna nasconderlo ma mostralo nella sua naturale bellezza, la lingerie da indossare tra le lenzuola oppure sotto al cappotto.

EN:

Gone are the years in which a woman’s body was revealed little by little, thanks to a game of superimpositions of seeing and not seeing; low-waisted pants, which show off ultra-thin briefs perhaps made of crystal, charming ornaments for the nipples, bra-effect underwired bustiers that glorify the décolleté, there is nothing left to imagine, but everything is blatantly outwear!

The hold-ups are the key to the trend inspired by the boudoir, a term that derives from bouder, the French verb meaning “to pout”.
The boudoir it was the classic lady’s sitting room, or rather a room where to have private conversations, usually adjacent to the bedroom, complete with a dressing room dedicated to the toilet.
Exposed bras and transparencies, see-through dresses and asymmetrical necklines, transparent fabrics and impalpable, a trend that is not limited to style but defines a new era in which femininity is no longer enclosed in austere and oversized garments, but becomes an emancipation of the body.
It must not be hidden but shown in its natural beauty, the lingerie to wear between the sheets or under the coat.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...