WHAT HAPPENED AT MILAN FASHION WEEK 2022

IT:

Superando ogni confine, sfiducia e ostacoli dovuti dalla pandemia, la settimana della Moda uomo è ripartita fisicamente alla grande!

Ermenegildo Zegna

Ad aprire il calendario della Camera Nazionale della Moda Italiana è stato Ermenegildo Zegna venerdì 14 gennaio. L’uomo Zegna è un tutt’uno con il tempo reale e con il presente. Si veste di idee e cromie, inseguendo i toni neutri e pacati della panna e del corda, scagliandosi con marroni scuri, blu e brucati. Forme leggere, ma che si affiancano a silhouette da montagna; dettagli tecnici in vista, doppie tasche sul petto e zip invisibili che sostituiscono i bottoni. Alessandro Sartori ci trasporta, con questa collezione, in uno spazio-tempo senza compromessi e senza etichette di ’business’.

Missoni

La collezione Autunno Inverno 2022/23 di Missoni riparte dall’arte grafica, astratta ed informale. Il guardaroba diventa diniamico, smart ma allo stesso tempo classico ed elegante. Il punto di forza di ogni collezione è la maglieria raffinata nei toni e ricca di dettagli; joggers in maglia e pantaloni in tessuto dalle linee pulite, da mixare con pezzi versatili che celebrano la spontaneità e lo stile in linea con il brand.

Neil Barrett

Il designer britannico Neil Barrett ha presentato la sua collezione FW22/23 rinunciando al runway, per passare al digitale “Tutto cambia così rapidamente e mi piace essere preciso“. Barrett sperimenta con gusto le variazioni del tema uniforme, esplorando gli archetipi di mondi diversi e mescolandoli insieme in un raffinato esercizio di ibridazione. “Le uniformi riguardano l’identità”.

____________________________________

EN:

Overcoming all boundaries, mistrust and obstacles caused by the pandemic, the Men’s Fashion Week has restarted physically in a big way!

Ermenegildo Zegna

Ermenegildo Zegna opened the calendar of the Camera Nazionale della Moda Italiana on Friday 14 January. The Zegna man is one with real time and with the present. He dresses with ideas and colors, chasing the neutral and calm tones of cream and rope, throwing himself into dark browns, blues and burnt ones. Light shapes, but which are combined with mountain silhouettes; visible technical details, double breast pockets and invisible zips that replace buttons. Alessandro Sartori transports us, with this collection, to a space-time without compromise and without ‘business’ labels.

Missoni

Missoni‘s Fall Winter 2022/23 collection restarts from graphic, abstract and informal art. The wardrobe becomes dynamic, smart but at the same time classic and elegant. The strong point of each collection is the refined knitwear in tones and rich in details; knit joggers and fabric trousers with clean lines, to be mixed with versatile pieces that celebrate spontaneity and style in line with the brand.

Neil Barrett

British designer Neil Barrett presented his FW22/23 collection giving up the runway, to go digital “Everything changes so quickly and I like to be precise”. Barrett tastefully experiments with variations of the uniform theme, exploring the archetypes of different worlds and blending them together in a refined exercise of hybridization. “Uniforms are about identity.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...